Tu sei qui

IMPIANTO DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA | MARINA DI MONTEMARCIANO

Anno di realizzazione: 
2009
Tipo di intervento: 
Edilizia

Consulente: 

  • Lorenzo Palmieri
Prodotti impiegati: 
Scheda fornitori: 

Sistema VMC ALDES

IMPIANTO DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA A DOPPIO FLUSSO CON RECUPERATORE DI CALORE STATICO E BATTERIA AD ACQUA | MARINA DI MONTEMARCIANO

 

Anno di realizzazione: 2009

Consulente F.lli Simonetti: Lorenzo Palmieri

 

La qualità dell’aria, e quindi la sua temperatura, umidità e purezza sono elementi fondamentali per il comfort climatico all’interno di un edificio. In particolar modo nel periodo invernale, quando l’apertura delle finestre per il ricambio dell’aria comporta una notevole dispersione di calore, un sistema di ventilazione integrato rappresenta la migliore soluzione per conservare sia i livelli di prestazione termica dell’edificio che la qualità dell’aria interna.

Le recenti normative sul risparmio energetico nell’edilizia e le nuove conquiste tecnologiche nel campo degli isolanti termici e della tenuta dei serramenti, se da una parte hanno reso le moderne abitazioni più confortevoli dal punto di vista termico ed acustico, dall’altro le hanno tramutate in veri e propri ambienti sigillati, con il rischio di trasformarle in “trappole nocive” per gli inquinanti di produzione interna alle abitazioni. Il principio base è quello di rendere l’involucro edilizio oltre che ben coibentato, anche molto ermetico all’aria.

Per realizzare il ricambio d’aria, comunque sempre necessario per garantire una buona qualità del clima all’interno degli ambienti, si deve fare uso di un impianto di ventilazione meccanica. Il rinnovo d’aria negli ambienti è infatti indispensabile per una corretta igiene abitativa ed anche la Direttiva Europea 2002/91/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2002 sul rendimento energetico nell’edilizia cita la ventilazione come un “bisogno” per un uso standard dell’edificio.

 

In un sistema di ventilazione a doppio flusso come quello installato in questo edificio di Marina di Montemarciano, l'aria viene rinnovata automaticamente mediante introduzione d'aria nelle stanze ed estrazione nei bagni e nella cucina. L'aria nuova è introdotta nell'alloggio da condotti di immissione e diffusa da bocchette situate nel soggiorno e nelle camere. L'aria viziata estratta dalle bocchette delle stanze umide passa attraverso uno scambiatore di calore prima di essere rigettata all'esterno. Lo scambiatore permette di recuperare fino al 90% delle calorie dell'aria estratta per prelevare l'aria in ingresso.

 

Allegati: 
AllegatoDimensione
Istruzioni di montaggio.pdf1.1 MB